sei in : orchideephalenopsis.net - coltivazione orchidee - parassiti orchidee

parassiti orchidee

Nono solo funghi, virus o batteri vari, tra i parassiti delle orchidee ci sono anche molti insetti o acari in grado di recare seri danni alla pianta.

parassiti orchidee
Sono molti i parassiti che provocano malattie nelle orchidee e spesso combatterli non è semplicissimo. Oltre a funghi, virus e batteri vari, esistono insetti o acari che possono causare grandi danni nella pianta. Alcuni molto comuni sono le cocciniglie cotonose, difficilmente individuabili durante il loro sviluppo. Le cocciniglie brune causano macchie, dello stesso colore appunto, sulle foglie ed è possibile usare cotone imbevuto di alcool per provare a contrastarle. A colpire le foglie sono spesso anche i cosiddetti ragnetti rossi, acari molto fastidiosi che provocano l’accartocciamento e anche la caduta delle foglie stesse. Gli Afidi sono altri parassiti molto dannosi per la pianta e vanno contrastati con assoluta tempestività con insetticidi specifici, essi possono causare l’ingiallimento delle foglie e la deformazione dei germogli. Temibili sono anche gli Aleurodidi, o farfalline bianche, piccoli insetti succhiatori che infestano la pagina inferiore delle foglie e che si riproducono molto facilmente.

utile ? clicca qui   


  1. Commenti
  2. Invia ad amico